Vellutata di zucca rossa ai funghi con farro e orzo

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Pronto in: 1 ora

Adoro le vellutate! Le vellutate, infatti, mi danno la possibilità di sperimentare e creare piatti sempre diversi apportando giusto piccole modifiche o aggiunte qua e là così da non stancarsi mai di mangiare sempre la solita minestra… 🙂

La variante che vi propongo sono certa che vi conquisterà, per il suo gusto delicato e consistente, per il suo profumo autunnale inconfondibile e il suo colore caldo capace di scaldare anche le giornate più fredde.

E’ un piatto semplice ma anche scenografico ed elegante che si presta molto ad essere preparato per pranzi o cene sofisticate o per le occasioni speciali.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 1 Kg. di zucca rossa pulita
  • 1 porro
  • 1 patata grande
  • 250 g. di funghi misti
  • 120 g. di farro perlato
  • 120 g. di orzo perlato
  • sale
  • salvia in foglie o in polvere
  • olio extravergine d’oliva
  • aglio
  • prezzemolo

Procedimento

  1. Pulite la zucca eliminando la buccia, tagliatela a tocchetti e mettetela da parte.Pulite il porro e tagliatelo a fettine sottili. Pelate le patate e tagliatelo a tocchetti.
  2. Scaldate circa due cucchiai di olio in una pentola e rosolate leggermente il porro (non deve friggere) e successivamente aggiungete dell’acqua in modo che il porro si ammorbidisca. Aggiungere la zucca e la patata e allungare con acqua tiepida fino a coprire a filo le verdure. Salate e aggiungete la salvia (o il rosmarino) a vostro piacere. Mettete il coperchio e lasciate cucinare a fuoco medio fino a quando tutte le verdure saranno morbide (il tempo varia in base al livello di maturità della zucca). Una volta cotta mixare con un minipimer e lasciare riposare.
  3. Nel frattempo pulite accuratamente il farro e l’orzo e lessarli in abbondante acqua salata per circa 20 minuti fino a quando avranno una consistenza morbida simile al riso.
  4. Adesso occupiamoci dei funghi. Io ho utilizzato funghi porcini, pioppini e champignon ma voi potete utilizzare quelli che più vi aggradano. Potete comprare le confezioni già pronte all’uso oppure potete acquistarli sfusi e allora, in questo caso, dovrete avere cura di pulirli per eliminare il terriccio e la pellicina del cappuccio. Si sconsiglia di lavare il fungo in acqua perché, comportandosi come una spugna, tende a riempirsi di acqua. Se il fungo si presenta molto difficile da pulire ed il terriccio rimane anche dopo averlo tamponato con un panno umido, si consiglia di passarlo velocemente in acqua fredda corrente. Tagliare a fettine. In una padella far soffriggere uno spicchio d’aglio e trifolare i funghi. Salare e aggiungere un pò di prezzemolo.
  5. Bene è giunta l’ora di comporre il piatto 🙂 Prendete un bel piatto fondo oppure una ciotola da minestra e riporvi la vellutata con un mestolo, successivamente con un cucchiaio mettere in centro il farro e l’orzo a formare una montagnetta e infine tutt’intorno alla montagnetta i funghi. Irrorate con un filo d’olio e…il piatto è servito 🙂

(Visited 4 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *