Trenette con pesto di finocchi e mandorle

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Pronto in: 20-30 minuti

La ricetta della pasta con pesto di finocchi e mandorle è uno di quei piatti jolly da utilizzare quando si ha davvero poco tempo a disposizione per cucinare o zero voglia ma non si vuole rinunciare a un buon piatto di pasta asciutta e cedere a tristi insalate o panini last minute.

Per questa preparazione potete utilizzare i finocchi che trovate ormai disponibili al supermercato in ogni stagione. Se preferite, potete sostituire le mandorle con le nocciole o i pinoli.
In realtà non si tratta di un vero e proprio pesto, sappiamo tutti che l’unico vero pesto è quello genovese e che si fa rigorosamente usando il mortaio. Ma a volte usiamo le parole per rendere i concetti più semplici, più familiari, potremmo chiamarla crema di finocchi, salsa di finocchi, pesto di finocchi…ma insomma il risultato non cambia 😋.

Questa è davvero una ricetta non ricetta perché davvero si tratta di un paio di passaggi, è fresca e leggera ma sorprendente, soprattutto per chi i finocchi se li è sempre e solo immaginati lessi, con un’aria triste e un sapore acquoso, oppure crudi come contorno.

Visto che ci vogliono davvero 5 minuti e la crema si prepara mentre cuoce la pasta, vale la pena provare!! 😋

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 finocchi
  • 300 gr. di trenette o spaghetti
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 40 gr. di mandorle spellate
  • 50 gr. di lievito alimentare (opzionale)
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

1Pulite e lavate i finocchi, tagliateli a tocchetti e tuffateli per 2-3 minuti in abbondante acqua bollente salata e acidulata con il succo di 1/2 limone.

 

2Scolateli e trasferiteli nel recipiente del mixer con le mandorle e un pizzico di sale, poi frullate aggiungendo olio a filo fino ad ottenere un composto cremoso. Versatelo in una terrina, incorporate il lievito alimentare e regolate di sale e pepe.

 

3Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata. Scolatela al dente, trasferitela con il condimento e mescolate.

 

4Suddividete gli spaghetti nei piatti, decorate con la scorza dell’arancia grattugiata e barbine di finocchio e…buon appetito!!

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

[amazon_link asins=’B007KIVDLK,B00B0WA2XW,B00EQB0ZUE,B00MB8MS68,B0050IH95G’ template=’ProductCarousel’ store=’iove-21′ marketplace=’IT’ link_id=’342c2a54-a14e-11e7-bcc0-e97ce41335be’]

(Visited 21 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *