Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 50 minuti
Pronto in: 1 ora

Ieri sera non sapevo cosa preparare e poichè avevo dei bellissimi cavolini di Bruxelles nel frigo, ho pensato a questa ricetta che avevo visto qualche giorno prima sulla pagina Vegolosi.it, ho deciso di provare apportando qualche modifica in base agli ingredienti che avevo a casa. Si tratta di una specie di torta salata aromatizzata al timo, farcita con cavolini di Bruxelles e patate americane dolci…. Ed ecco servito un piatto unico che si mangia anche con gli occhi!! 😋

I cavolini di Bruxelles (o cavoletti) sono deliziosi parenti dei cavoli, spesso sottovalutati eppure dal sapore particolarmente delicato. Si abbinano perfettamente alle patate, soprattutto quelle americane dolci, assieme alle quali possono diventare un contorno delizioso, un piatto unico o un condimento per la pasta.
Questa torta salata vegan ai cavolini di Bruxelles e purea di patate americane (anche note come batate) è un piatto ideale come secondo, sostanzioso e ricco di gusto, perfetto accompagnato da una bella insalata mista. La frolla è aromatizzata al timo, perfetta per racchiudere la morbida crema di patate e i saporitissimi cavoletti di Bruxelles saltati in padella con aglio, sale e pepe.

Questo tortino vi lascerà senza parole, il sapore è tendente al dolce, è più simile ad uno sformato di zucca che di patate ma l’accostamento con i cavolini lo rende particolarmente saporito. 😋

Eccovi la ricetta:

Ingredienti per 2-3 persone:

  • 100 gr. di farina integrale
  • 20 gr. di farina di mais
  • 30 gr. di olio extravergine d’oliva
  • acqua q.b.
  • 1 cucchiaio di timo
  • 150 gr. di cavolini di Bruxelles
  • 350 gr. di patate dolci americane (batate)
  • 40 ml di latte di riso (o altro latte vegetale di vostro gradimento)
  • 1 cucchiaino di lievito alimentare
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di aceto
  • noce moscata
  • sale e pepe

Procedimento

1In una ciotola versate la farina integrale, la farina di mais, il timo e un pizzico di sale e mescolate. Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e l’acqua e impastate fino a ottenere un panetto liscio. Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare un’ora in frigo.

 

2Nel frattempo, lessate le patate americane in acqua bollente fino a quando saranno morbide. Scolatele, sbucciatele e schiacciatele con uno schiacciapatate fino a ottenere un composto liscio. Condite con sale, pepe, noce moscata, il lievito alimentare e il latte di soia e mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti della purea.

 

3Pulite i cavolini di Bruxelles ed eliminate eventuali foglie esterne rovinate. Lessateli interi per 5 minuti in acqua bollente in cui avrete aggiunto un pizzico di sale e l’aceto. Scolateli, passateli sotto acqua fredda per farli raffreddare, poi tagliateli a metà. Scaldate una padella con uno spicchio d’aglio e un filo d’olio, lasciatelo soffriggere un poco e aggiungete i cavolini. Conditeli con sale e pepe e saltateli qualche minuto a fiamma vivace per farli insaporire e dorare.

 

4Stendete il panetto di frolla su un foglio di carta da forno fino a ottenere una forma rotonda di uno spessore di 1 cm. Trasferite la frolla in una tortiera rotonda. Infornate in forno statico a 180°C per 15 minuti, poi sfornate, farcite con la purea di patate americane e i cavolini di Bruxelles. Infornate altri 20 minuti e infine sfornate e lasciate intiepidire la torta salata.

 

5Una volta tiepida servitela, tagliata a spicchi, su un piatto da portata per raffreddarla completamente. Buon appetito!

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui