Strozzapreti con pesto di tofu e finocchietto

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
Pronto in: 30 minuti

Che dire su un piatto semplice e delicato come questo? Certo, agli amanti dei sapori decisi non parrà gran cosa, ma, se ti piacciono i profumi intensamente vegetali e le consistenze cremose, non potrai che rimanerne entusiasta. Peraltro è rapidissimo da preparare, è leggerissimo e il suo profumo è inebriante *_*

C’è da dire che, conoscendolo meglio, il tofu, si imparano parecchie cose, per esempio che cucinato con cura non è affatto neutro o insapore, almeno non più della panna liquida, può essere un ottimo addensante e, come ingrediente principale, ha un suo perché. Come dicevo tempo fa, dopo un po’ che si smette di mangiare carne, le preferenze alimentari cambiano molto.
Ormai, anche solo il pensiero e l’odore della carne mi dà un po’ fastidio, mentre altri alimenti, che prima trovavo insipidi, mi risultano più interessanti, come se, oltre al palato, nell’atto del nutrirsi fossero entrati in gioco altri fattori: gli odori, i colori, le consistenze, ecc. e beh… questo piatto ha proprio tutte queste caratteristiche!!
Ma non mi interessa fare proselitismo e credo fermamente che ognuno in questo mondo deve fare ciò che crede sia giusto fare! Ma quando una cosa è buona, come nel caso di questa pasta, beh…allora un pò di sana propaganda va fatta 🙌 soprattutto nei confronti di chi possiede ancora alcuni pregiudizi nei confronti di prodotti non attinenti alla nostra cultura occidentale, come il tofu…e allora via al motto dell’estate: OPEN YOUR MIND AND TASTE IT 🤙

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr. di pasta di grano duro (io ho utilizzato gli strozzapreti)
  • 150 gr. di finocchietto + altro per decorare
  • 100 gr. di tofu al naturale
  • 40 gr. di mandorle spellate
  • farina di mandorle tostate
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e peperoncino in polvere

Procedimento

1Ricavate le foglie di finocchietto e tuffatele in una pentola con abbondante acqua bollente salata, quindi sgocciolatele con un mestolo forato e strizzatele. Poi mettetele nel mixer con 2-3 cucchiai della loro acqua di cottura, il tofu spezzettato, le mandorle, lo spicchio d’aglio, 3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, sale e un pizzico di peperoncino. Frullate fino a ottenere una crema morbida, aggiungendo ancora poca acqua se necessario.

 

2Riportate a ebollizione l’acqua del finocchietto, immergete gli strozzapreti e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Scolateli al dente, condite con il pesto e la farina di mandorle (basta tostare e tritare delle mandorle con il mixer sino a ridurle in farina). Portate quindi in tavola i piatti decorandoli con ciuffetti di finocchietto fresco. Buon appetito!

 

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

[amazon_link asins=’8870712311,8884994667,8861893597,8867221930,8858016645,8854170860′ template=’ProductCarousel’ store=’iove-21′ marketplace=’IT’ link_id=’e56e45ef-4de8-11e7-9467-57505d5b0e7e’]

(Visited 64 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *