Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 55 minuti
Pronto in: 1 ora

“Meraviglioso tornare a casa e trovare qualcuno che ti aspetta con un piatto gustoso e così…scenografico! Sembra di stare al ristorante!” 😍 questo è ciò che il mio caro maritino ha esordito non appena, rientrato a casa, ha trovato in tavola e addentato il mio tortino di riso venere con crema di asparagi e mandorle tostate…e beh, non so voi, ma per me anche queste sono soddisfazioni 😊…quando cucini con amore e per le persone che ami un piccolo riconoscimento è sempre gradito, soprattutto se con un piatto così semplice si riesce a rendere speciale il pranzo di un sabato qualunque per le persone a te care…

Per fortuna sono riuscita a fotografare il piatto prima di metterlo in tavola perché è sparito in un momento 😜. Io ho usato il riso venere ma è possibile usare anche altre qualità di riso. Secondo me starebbe bene anche con il riso integrale, ma fidatevi con il riso venere questo piatto ha uno sprint in più.

La proposta di oggi è una ricetta vegana, insolita e appetitosa, un primo piatto molto semplice da cucinare, ma di grande effetto, grazie all’utilizzo del riso venere. Questo piatto risulta essere molto saporito e gustoso grazie agli asparagi che in questo periodo sono di stagione, ma anche grazie alle mandorle tostate che conferiscono al piatto una marcia in più. Il sapore degli asparagi si sposa perfettamente a quello delle mandorle e del profumatissimo riso venere.
Visto che è da poco iniziata la stagione degli asparagi mangiamoli! Provate questa deliziosa ricetta!😊

Ingredienti per 2 persone:

  • 175 gr. di riso Venere
  • 1 scologno
  • 1 mazzetto di asparagi
  • latte di riso o altro latte vegetale q.b.
  • una manciata di mandorle in scaglie
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

1Per prima cosa sciacquate il riso venere e mettetelo in una pentola con circa 500 g di acqua e portate a cottura; ci vorranno circa 35-40 minuti, trascorsi i quali, il riso avrà assorbito tutta l’acqua di cottura. Poco prima del termine delle cottura aggiungete un po’ di sale. Mentre il riso cuoce, lavate gli asparagi, eliminate la base legnosa e spellate il gambo con un pelapatate.

 

2Lavateli, tuffateli in abbondante acqua bollente salata e cuoceteli per 5-6 minuti, poi sgocciolateli con il mestolo forato e passateli sotto acqua fredda. Rosolate lo scalogno tritato con un filo d’olio in una casseruola, unite i gambi degli asparagi a pezzettini e fate insaporire, poi versate un mestolino di latte di riso e proseguite la cottura per 5-6 minuti. Lasciate intiepidire e frullate, se necessario aggiungete un altro pò di latte per rendere la crema più fluida; regolate di sale e pepe. Infine tostate le scaglie di mandorle in padella per pochi minuti

 

3Quando il riso sarà pronto, scolatelo e procedete all’impiattamento: su ciascun piatto piano versate la crema di asparagi e appianatela con il dorso di un cucchiaio, quindi adagiate sul letto di crema di asparagi il riso venere creando un tortino con l’aiuto di un coppapasta, infine decorate con le punte di asparagi messe da parte e cospargete con le scaglie di mandorle tostate. Buon appetito!! 😍

 

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui