Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: //
Pronto in: 15 minuti

Eccolo finalmente…il cavallo di battaglia della mia famiglia: il patè di pomodoro secco. Ero indecisa se pubblicare o meno la ricetta, un pò perchè gelosa della ricetta della mamma un pò perchè credo che la riuscita di questo patè dipenda molto dai pomodori. Dovete sapere infatti che questo patè riscuote sempre un enorme successo ogni volta che lo preparo per amici o parenti tanto che oramai non c’è pranzo o cena organizzata in cui non viene esplicitamente richiesta la preparazione di questo patè e nella quale mi viene richiesta la ricetta! Tuttavia, tutti mi dicono che una volta provata a casa “non è la stessa cosa”… Beh la mia teoria è che dipende dai pomodori e forse anche dall’aria di mare. Mia madre, infatti, ogni estate si occupa di far seccare al caldo sole siculo quintalate di pomodori corlenesi ricci da conservare secchi per preparare il famoso patè durante l’anno oppure da mettere sott’olio con aglio e peperoncino 😋
Il paté di pomodori secchi è un ottimo condimento per bruschette, da mangiare con i cracker, con le chips di tortillas, per condire la pasta o il riso, per le insalate, insomma, io lo metto un pò ovunque!! E’ facile, veloce, saporito e si conserva in frigo per parecchio tempo, ma vi assicuro che non ce ne sarà bisogno perchè tende a finire alla velocità della luce 😂😂😂
La ricetta originale è vegetariana perchè prevede l’utilizzo del parmigiano, per una versione vegana però potete sostituire il parmigiano con il lievito alimentare, il risultato non cambia molto.
Ecco a voi la ricetta!

Ingredienti per 6/8 persone:

  • 150 gr. di pomodoro secco (no sott’olio)
  • 50 gr. di parmigiano (o lievito alimentare per la versione vegana)
  • 40 gr. di pinoli
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

1Tagliate i pomodori secchi ed eliminate le parti più dure e il picciolo e spellate l’aglio. Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore o in un robot da cucina e frullate, versate l’olio a filo fino ad ottenere un composto liscio e cremoso in modo che possa essere facilmente spalmabile.Se la crema è troppo densa aggiungete altro olio, quando avrete la consistenza che più vi piace, mettete il vostro paté di pomodori secchi in un barattolo di vetro a chiusura ermetica coprite la superficie con del olio extravergine di oliva, chiudete e conservate in frigorifero fino al momento di utilizzare!

 

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui