Pasta integrale con broccolo romanesco, porri e curcuma

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 20 minuti
Pronto in: 35 minuti

Confesso. Alla veneranda età di 30 anni non avevo ancora mai mangiato il broccolo romanesco.

Lo avevo sempre sott’occhio, lo vedevo al mercato o al supermercato, mi attirava per quella sua forma particolare, sembra quasi un diamante, con quelle sue forme perfettamente geometriche e con quel colore verde acceso non passava certo inosservato…un vero e proprio miracolo della natura! Mi sembrava troppo bello per essere anche buono…e invece mi sbagliavo! Dolce e saporito è buono quanto bello.

Qui vi propongo una ricetta che esalta in toto le sue qualità ed è uno dei modi più semplici per gustare il broccolo romanesco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. pasta integrale
  • 1 broccolo romanesco
  • 1 porro (o 1 cipolla bianca)
  • 1 o 2 cucchiaini di curcuma
  • sale e pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento

  1. Lavate bene il porro, sminuzzatelo e rosolatelo in una padella con un filo d’olio, aggiungete il broccolo lavato e tagliato a cimette e un pò d’acqua per fare in modo che possa cuocere a sufficienza senza attaccarsi (ci vorranno una ventina di minuti).
  2. Appena il broccolo risulterà morbido infilzandolo con i rebbi di una forchetta spegnete il fuoco e aggiungete la curcuma (evitando di cuocerla si mantengono tutte le proprietà) e un pizzico di pepe.
  3. A parte fate bollire dell’acqua in una pentola, salate e fate cuocere la pasta. Scolatela al dente e ripassatela brevemente in padella con il broccolo e servite. Un piatto semplice, veloce e buonissimo! Buon appetito 🙂

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

(Visited 16 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *