We have a dream” saranno queste potenti parole, ovviamente ispirate al sogno di Martin Luther King, ad innestare la preziosa spirale di incontri, confronti, giochi e riflessioni che animeranno le tre giornate della prossima edizione del Festival Etico di Parma che, dopo l’ennesimo grande successo del 2016, quando ha saputo richiamare e coinvolgere oltre 40.000 persone, si conferma tra i più importanti festival Etici a portata di bambino d’Europa.
Ricordiamo che il Parma etica festival è realizzato dalla forza di un gruppo di volontari che lavorano tutto l’anno per raccogliere fondi e solo grazie all’autofinanziamento è possibile mantenere gratuito il festival etico culturale più importante che abbiamo in Italia.
La sua quarta edizione del Parma Etica Festival si svolgerà nell’ormai tradizionale location del Parco ex Eridania e si terrà venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 giugno. Tutti i giorni dalle 9 alle 24 e ad ingresso gratuito. Tre giornate di festa all’insegna della sostenibilità in tutti i suoi ambiti. L’evento promuove gli stili di vita sani per l’uomo e per l’ambiente, senza prodotti di origine animale e crudeltà. Organizzato dall’associazione Parma Etica con il coinvolgimento di diverse realtà associative e il patrocinio del Comune di Parma, il Festival propone un fitto calendario: conferenze con ospiti internazionali, laboratori, spettacoli, bancarelle e attività per bambini.
Quest’anno ci saranno ospiti d’eccezione come Giulia Innocenzi, giornalista de Il Fatto quotidiano e autrice di “Tritacarne”; Jeffrey Moossaieff Masson, psicoanalista, scrittore e sanscritista statunitense, autore di numerosi best sellers tra i quali “Il maiale che cantava alla luna” e “Quando gli elefanti piangono”; sua moglie, Leila Masson, pediatra tedesca, autrice della guida “La salute dei bambini, dalla A alla Z”; Selene Calloni Williams, psicologa, studiosa di sciamanesimo, scrittrice e documentarista svizzera; Vito Mancuso, teologo italiano autore di molti saggi di grande successo, tra cui gli ultimi due: “Io Amo” e “Dio e il suo destino”.

Non mancherà la salutare e appetitosa educazione alimentare cruelty-free: ben 11 corsi e laboratori pratici per grandi e piccini. Novità dell’edizione 2017 è lo spazio dedicato ai bambini e allo sport “Diamoci una mossa”, con mini tornei di calcio, pallavolo e ginnastica artistica grazie alla ASD Polisportiva Coop Parma 1964. Sempre per i bambini ci saranno giochi organizzati dagli Scout CNGEI di Parma. Novità sono anche la grande parete da arrampicata che verrà installata in mezzo al parco e i percorsi animati dagli “animali fantastici” dei Mutoid Waste Company: opere d’arte realizzate con materiali di recupero. Ci saranno laboratori di ceramica in bicicletta, incontri di lettura con la biblioteca viaggiante con La Sajetta di Parma Kids, incontri esperienziali, attività yogiche e corsi di danza. Non possono mancare le lezioni educative sulla tutela del mare da parte degli attivisti di Sea Shepherd.

Tutti i giorni il Ristorante Bio a cura de La Pentola Magica di Anna Callegaro, proporrà un menu biologico e 100% vegetale sempre diverso, ci sarà il consueto Fast Food Fry’s, le crepes etiche con la Veghella al cioccolato offerta da Pane and Co. e oltre cento stand 100% vegetali, ecosostenibili e cruelty free.

Ricchissimo, infine, il programma delle conferenze. Tra queste venerdì 9 giugno alle 14.30 “La civiltà dell’orto” con Gian Carlo Cappello; alle 16 “Ambiente, Agricoltura e salute umana” a cura di Carlo Modonesi, docente di Ecologia umana all’Università di Parma; alle 17.30 “Ecologia Etica ambientale” a cura di Antonine Fratini; alle 19 “Olio di palma, olio di cocco e altri prodotti insostenibili per il pianeta” con Earth Riot; alle 20:30 “Sei quello che mangi?” con il teologo Vito Mancuso e il naturopata Germano Rossi.

Sabato 10 giugno alle 11.30 Aida Vittoria Eltanin presenta il suo ultimo libro “In Frutta Veritas”; alle 15 “Nutrizione superiore sportiva” a cura di Fabio Rigon, ospite la bodybuilder Rosalinda Iodice; alle 16.30 “La salute dei bambini dalla A alla Z” a cura della pediatra Leila Masson; alle 18 “Nuova Igiene Naturale” con Giuseppe Cocca che tratterà anche di crudismo e digiuno terapia; alle 20.30 “L’Etica superiore degli animali” a cura dello scrittore statunitense Jeffrey Masson.

Domenica 11, infine, alle 10 “Superare le difficoltà con la Mindfulness” a cura di Davide Pirovano, mind coach, naturopata, trainer in PNL e fondatore di Lumen; alle 11.30 “In ascolto del mondo animale” con la giornalista Margherita D’Amico e diversi ospiti; alle 14.30 “W il Lupo” con il biologo Davide Palumbo e l’esperto di fauna selvatica Lav Massimo Vitturi; alle 16.30 “Costellazioni Famigliari. Guarire in armonia con l’anima” a cura di Selene Calloni Williams; alle 18 il “Laboratorio esperienziale di psicogenealogia e costellazioni familiari ad approccio immaginale” sempre con Selene Calloni Williams (da prenotare alla mail parmaetica@live.com); alle 20.30 la prima puntata del talk show televisivo “Sei quello che mangi” di Rose Ricaldi con la scrittrice e giornalista Giulia Innocenzi autrice del libro “Tritacarne”, il naturopata counselor Germano Rossi, Salvatore Iaccarino blogger e Lorenzo Locatelli scrittore ed editore.

Info: tel. +39 3890777675 – mail: parmaetica@live.com – www.parmaetica.com.

Luogo:

Parco Eridania
Via Toscana
Parma, PR 43125 Italia
+ Google Maps

Fonti: www.parmaetica.com – www.ecodiparma.it

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui