Misticanza con mele, noci e uva sultanina

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: //
Pronto in: 15 minuti

L’insalata di misticanza e mele è un contorno leggero, ideale per accompagnare secondi piatti oppure come piatto principale per un pranzo o una cena sana, leggera e veloce per chi non ha tempo o voglia di cucinare. Io, per esempio, spesso mangio una bella ciotolona di questa insalata nelle mie pause pranzo da lavoro quando non ho voglia di mangiare nei localini o in mensa…e allora via di schiscetta 😀

La misticanza è un mix di erbe selvatiche che variano in base alla stagione. Rucola, cicoria selvatica, crescione, radicchio, pimpinella, finocchietto selvatico sono solo alcune delle erbe che potrete trovare nel vostro mix.
La nostra insalata di misticanza e mele è molto semplice e veloce da preparare e occorrono pochi ingredienti.
Potete aggiungere all’insalata della frutta secca tostata, come mandorle o pinoli, oppure sostituite i semi di zucca con semi di sesamo o di girasole.
Se preferite potete sostituire le mele con le pere.

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 120 gr. di misticanza
  • 2 mele (io uso le golden ma potete utilizzare quelle che più vi piacciono)
  • una manciata di semi di zucca
  • 6 noci sgusciate
  • una manciata di uva sultanina
  • aceto di mele
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Pelate le mele, dividetele a metà e tagliatele a fettine dello spessore di circa 3 millimetri.
  2. Sbucciate le noci e estraetene i gherigli. Io lascio i gherigli di noci interi, ma se volete potete tritarli grossolanamente.
  3. Pulite sotto acqua corrente la misticanza e asciugarla con una centrifuga per insalate. Riporla in una ciotola e aggiungere le mele, le noci, una mangiata di semi di zucca (o di sesamo o di girasole) e l’uva sultanina a piacere.
  4. Mettere in una ciotola il sale, l’olio e l’aceto di mele e mescolate con una forchetta. Versare sull’insalata e mescolare, lasciare insaporire per pochi minuti e servire.

(Visited 81 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *