Tempo di preparazione: 5 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Pronto in: 15 minuti

Tra le varie alternative che i nipponici utilizzano per limitare il consumo di sale e per condire piatti di verdure, cereali, legumi, ecc, c’è il gomasio. Il gomasio è un alimento semplice, composto solo da semi di sesamo biologici e sale marino integrale ma ricchissimo di proprietà. Il sale quindi c’è ma in percentuale molto bassa. La classica ricetta del Gomasio prevede infatti per 7 cucchiai di sesamo 1 solo cucchiaio di sale.
Il gomasio si trova oramai in tutti i negozi di alimentazione naturale e macrobiotica e anche nei supermercati più forniti ma è possibile autoprodurlo con facilità anche a casa propria con il doppio vantaggio di risparmiare e avere un prodotto sempre fresco!
Inoltre il gomasio è un condimento genuino e ricchissimo di nutrienti importanti per il nostro organismo. Da una parte la piccola quantità di sale marino integrale fornisce oligoelementi fondamentali come iodio, magnesio, rame e zinco mentre i semi di sesamo sono ricchissimi di calcio, proteine e vitamine (in particolare D ed E). Tutte sostanze che aiutano il sistema nervoso e sono quindi particolarmente indicate in caso di esaurimento o affaticamento ma anche per chi soffre di osteoporosi.

Inoltre il gomasio aiuta a regolarizzare l’intestino e migliorare le funzioni epatiche, ha un effetto antinausea, controlla i livelli di colesterolo nel sangue, contribuisce ad alleviare i dolori in genere e può essere utilizzato in caso di ipertensione o problemi ai reni. Potenzia anche le difese immunitarie!

E allora che aspettate? Fatevi stupire dal nuovo sapore!

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 cucchiai di semi di sesamo
  • 1 cucchiaino di sale marino integrale

Procedimento

1Lavate e scolate i semi di sesamo con un colino. Scaldate una padella (perfette quelle in ghisa) e, una volta calda, fate asciugare velocemente il sale il quale andrà successivamente macinato nel suribachi o in un mortaio con l’apposito pestello di legno.

 

2Tostate i semi di sesamo, continuando a mescolarli con un cucchiaio di legno. Quando iniziano a scoppiettare, abbassate la fiamma e tostateli ancora un paio di minuti. Versate i semi nel mortaio e macinateli delicatamente insieme al sale, muovendo il pestello in modo circolare. Lasciate raffreddare e infine, versate il gomasio preparato in un recipiente a chiusura ermetica.

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

RISPONDI

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui