Gnocchi vegani fatti in casa al pesto di rucola e noci

Tempo di preparazione: 1 ora circa
Tempo di cottura: 10 minuti
Pronto in: 1 ora e 10 minuti

Gli gnocchi di patate vegan sono un primo piatto classico e tradizionale, ideale per le domeniche in famiglia, ma anche per una cena tra amici! Potrete anche preparare gli gnocchi di patate vegan in grande quantità, poi cospargerli di farina di grano duro e congelarli divisi per porzioni e all’occorrenza non avranno bisogno di essere scongelati, basterà immergerli in acqua bollente e procedere con la cottura classica.

Preparare gli gnocchi è facile e velocissimo al contrario di quello che si potrebbe pensare ed è un piatto ricco sostanzioso che accontenta tutti, grandi e piccini! Potrete condire gli gnocchi di patate vegan con un buon ragù vegano di seitan, con del semplice sugo di pomodoro o con un delicatissimo pesto vegano come quello che vi propongo in questa ricetta.

Il pesto di rucola e noci è un delizioso condimento, si prepara in poco tempo ed è buonissimo *_* in generale il pesto di rucola resta leggermente amaro rispetto agli altri pesti, ma con le noci devo dire che il retrogusto amaro si sente davvero poco! Vi consiglio di preparare il pesto prima perchè ovviamente più riposa e più è buono. Potete anche prepararne in quantità e metterlo in bicchierini di carta o in barattoli da congelare e utilizzare quando non avrete tempo di cucinare…basterà ricordarsi di tirarlo fuori dal congelatore la sera prima o di scongelarlo al microonde 😉
Ecco la mia versione:

Ingredienti per 2 piatti di gnocchi:

  • 300 gr di patate a pasta gialla
  • 200 gr di semola di grano duro
  • sale

Ingredienti per il pesto di rucola e noci

  • 1 spicchio di aglio tritato finemente
  • ½ cucchiaino di sale
  • Il succo di 1/2 limone
  • ½ tazza di noci tostate
  • 3 tazze di foglie di rucola tritate
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale

Procedimento

1Iniziamo a preparare gli gnocchi di patate vegan: riempite una pentola capiente con acqua fredda, immergete le patate con la buccia, aggiungete un pizzico di sale e fate cuocere per circa 20 minuti. Quando le patate saranno morbide (per verificare la cottura foratene una con i rebbi di una forchetta), scolatele, lasciatele raffreddare per qualche minuto ed eliminate la buccia. Passate le patate allo schiacciapatate e sistematele in una ciotola. Aggiungete la farina, un pizzico di sale e impastate velocemente fino ad ottenere un impasto sodo e malleabile.

2Mentre gli gnocchi riposano occupiamoci del pesto: mescolate e lasciate marinare per circa 10 minuti lo spicchio d’aglio, il sale e il succo di limone. Nel frattempo lavate la rucola, asciugatela bene con l’aiuto di una centrifuga e tritate le foglie. Sgusciate le noci e tostatele in padella per un paio di minuti, mettendone da parte un cucchiaio (da non tostare) che serviranno per la decorazione. Versate quindi tutti gli ingredienti in un mixer da cucina e tritate aggiungendo a filo l’olio extravergine d’oliva fino a quando il pesto avrà raggiunto una consistenza cremosa. Aggiustate di sale se necessario.

3Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata, e quando verranno a galla, scolateli con una schiumarola. Sistemate gli gnocchi scolati in una pirofila o nei piatti e condite con il pesto e i gherigli di noci che avevate messo da parte. Buon Appetito!!

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

(Visited 35 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *