Curry di zucca e spinaci con mela verde e panna acida

Tempo di preparazione: 10 minuti
Tempo di cottura: 35 minuti
Pronto in: 45 minuti

Ma voi avete idea da quanto tempo non facevo un curry??? Un curry ogni tanto è d’obbligo! Non facevo un curry da una vita…mi dovrei frustare da sola, ma favorite pure.
Beh qui dobbiamo recuperare! e allora che curry sia 😀. La zucca ancora la si trova nei banchi dei mercati e dei supermercati e allora prima che sia troppo tardi dovete assolutamente affrettarvi a provare questa ricetta perchè è davvero deliziosa e saporitissima 🙂. Il curry di zucca e spinaci con mela verde e panna acida diventerà la vostra ricetta preferita di questo fine inverno 🙂 Senza manco farlo apposta é pure una ricetta vegan, gustosissima anche grazie alle spezie esotiche  😀 Ma quanto mi piace questo curry!

Una ricetta ideale per le ultime (speriamo!!) giornate fredde e uggiose, che vi riscalderà con il suo gusto speziato e i suoi colori caldi 😋 Per accompagnare questo delizioso piatto, potrete servire ai vostri ospiti un aromatico riso basmati da accompagnamento (per la ricetta clicca qui). Il curry vegetariano di zucca e spinaci farà venire l’acquolina in bocca proprio a tutti anche a chi vegetariano o vegano non è! 😜
Eccovi la ricetta 😉🙂

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 zucca tagliata a metà e privata dei semi
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 di cucchiaino di pepe nero appena macinato
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1 porro
  • 2 carote
  • 1 mela verde
  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaino e 1/2 di curry
  • 500 ml di brodo vegetale
  • 3 tazze di spinaci
  • 125 ml di panna acida vegana (facoltativa)
  • riso basmati da accompagnamento (facoltativo) per la ricetta clicca qui

Procedimento

1Mettete il cestello per cottura a vapore in una pentola capiente e aggiungete acqua finchè non arriva a 2,5 cm dal cestello. Sistemate le due metà della zucca sul cestello, coprite la pentola e accendete il fornello a fuoco medio-alto. Quando l’acqua bolle, abbassate la fiamma (fuoco medio) e continuate a cuocere finchè la zucca non si sarà ammorbidita (10-15 minuti), aggiungendo acqua calda nella pentola se necessario. Lasciate raffreddare. Rimuovete la polpa della zucca dalla buccia e mettetela nel robot da cucina. Aggiungete il sale e il pepe e frullatela fino a ottenere una purea quasi omogenea. Tenete da parte.

 

2Riscaldate un tegame grande a fondo spesso su fuoco medio. Versateci l’olio e roteate il tegame per coprire il fondo. Aggiungete il porro tagliato a pezzetti, le carote pelate e tagliate a pezzetti, la mela tagliata a pezzetti, lo zenzero fresco grattugiato e il curry in polvere e cuocete il tutto, mescolando di frequente, finchè le verdure non si saranno ammorbidite (6-8 minuti).

 

3Aggiungete quindi la zucca, il brodo vegetale, il sale e il pepe a piacere, miscelando energicamente per amalgamare bene il tutto. Abbassate la fiamma e lasciate sobbollire, mescolando di tanto in tanto, finchè la zuppa si sarà un pò addensata (circa 10 minuti). Aggiungete gli spinaci. Assaggiate, regolate le dosi del condimento e continuate a cuocere, mescolando di tanto in tanto finchè gli spinaci non si saranno appassiti (4 minuti).

4Servite il curry aggiungendo a ogni piatto una cucchiaiata di panna acida, se la gradite. Potete sostituire la panna acida con latte di cocco (quello in barattolo che è più denso e della consistenza similare alla panna). Se preferite una zuppa molto speziata aumentate le quantità di curry. Inoltre, vi consiglio di servire il curry con del riso basmati da accompagnamento che renderà il piatto ancora più ricco e sostanzioso. Non mi resta che augurarvi…Buon appetito!!

 

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

 

 

 

[amazon_link asins=’B007KIVDLK,B00B0WA2XW,B00EQB0ZUE,B00MB8MS68,B0050IH95G’ template=’ProductCarousel’ store=’iove-21′ marketplace=’IT’ link_id=’342c2a54-a14e-11e7-bcc0-e97ce41335be’]

(Visited 5 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *