Canederli Veg agli spinaci

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti
Pronto in: 1 ora circa

Ho mangiato i canederli per la prima volta anni fa a Bolzano, ero lì con Giuseppe in occasione dei mercatini di Natale, c’era la neve e si gelava e abbiamo trovato rifugio in una gasthouse molto carina e caratteristica, chiedemmo alla cameriera di farci assaggiare qualcosa di tipico della cucina altotesina e ci è stato portato un piatto di canederli in brodo e uno di canederli “asciutti” (senza brodo ma con tanto tanto burro).

Questo gustoso piatto è sicuramente uno dei più conosciuti ed apprezzati della cucina Trentina ma accanto a tanta bontà, c’è sicuramente da dire che i canederli sono un piatto molto calorico e nutriente adatto soprattutto al periodo autunnale ed invernale.

La versione vegan che vi propongo è sicuramente molto (ma molto) meno calorica della versione originale e si prepara in pochi minuti quindi si presta a essere gustata ogni volta che si ha voglia di canederli ma non ci si vuole appesantire o perdere ore ed ore ai fornelli.Eccovi la ricetta:

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 gr. di spinaci
  • 200 gr. di pane raffermo
  • 4 cucchiai di pan grattato
  • 150 ml di latte di soia
  • prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe

Procedimento

  1. Tagliate a dadini il pane raffermo e mettetelo in ammollo nel latte di soia tiepido. Lasciatelo riposare finchè si ammorbidisce.
  2. Sbollentate gli spinaci in acqua salata per 10 minuti. Nel frattempo tritate la cipolla e fatela soffriggere in padella con un filo d’olio. Aggiungete gli spinaci e lasciate insaporire per 10 minuti. Lasciate raffreddare e tritate gli spinaci con un minipimer e riduceteli a crema.
  3. Aggiungete la crema al pane ammorbidito con il latte, aggiungete il prezzemolo e il pepe. Mescolate bene e aggiungete il pangrattato fino ad ottenere un composto morbido e compatto. Create delle palline non troppo piccole ma della grandezza di una polpetta e lasciate riposare per 30 minuti.
  4. Se vogliamo farli in brodo prepariamo il brodo vegetale con un litro e 1/2 di acqua, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano e quando bolle mettiamo i canederli in pentola per 15 minuti a fuoco lento per non disfarli. Serviteli caldi.
  5. Se volete farli asciutti (come quelli in foto) sbollentate i canederli in acqua per qualche minuto. Fate scaldare un bicchiere di latte di soia in un pentolino e versarvi 1 cucchiaino di amido e un pizzico di noce moscata e mescolate fin quando il latte si addensa e si forma una sorta di cremina che verserete sui canederli asciutti al momento di servire. Buon appetito 🙂
  6. Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Cliccate QUI 

(Visited 104 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *